venerdì 4 febbraio 2011

L'ultimo post di Dario.

Il buon Dario, come indicato qualche post fa, ha chiuso i commenti al suo blog per, come ha scritto quando la cosa è stata notata,  mancanza di tempo per poter seguire con la dovuta attenzione i commenti.

Non gli manca però il tempo per continuare a scrivere, accusando come al solito il CICAP di chiusura mentale e simili amenità. Anzi, cerca sempre appigli per citare il CICAP, a volte (secondo me) anche a sproposito.

Il suo ultimo post è interessante, parla di evoluzione, e visto che da lui non si può commentare, vi invito (se volete) a farlo qui. Gli gireremo poi tutto il giorno che riaprirà i commenti....

A presto!

. Wikio

5 commenti:

PalleQuadre ha detto...

C'era da aspettarselo.
A certa gente la democrazia da molto fastidio

Iilaiel ha detto...

Qualcuno gli spiegato che i gemelli omozigoti dipendono appunto dal fatto che le cellule della morula si sono divise fra loro?
Spiegategli anche che il dna mitocondriale prova solo che soggetti femminili con caratteristiche "vincenti" rispetto all'ambiente hanno generato figli e nipoti con un maggiore tasso di sopravvivenza, quindi quel dna mitocondriale è arrivato a sopravvivere più a lungo di altri.
Perchè prima di criticare qualcosa non prendono in mano dei sani libri e cercano di capire quello che c'è scritto?

longaclimb ha detto...

Sorrido leggendo il suo post, salta di palo in frasca e conclude in modo assi molto approssimativo e senza motivazioni apparenti anche perchè se ricordo bene il metodo di stima attraverso le divergenze della molecola mitocondriale sono state non poco contestate

Hedges ha detto...

Non scendo nei particolari sull'evoluzione, non ne ho i titoli, pur non condividendo tutta la diatriba che da qualche tempo si sta generando sull'argomento, per me il problema è risolto e assodato con le spiegazioni "scientifiche" che mi sono state date alle superiori.
Quanto non capisco e mi fa specie, è l'arroganza di nominare una cosiddetta "scienza ufficiale" come antagonista di chissa cosa. Cosa ci sarebbe dall'altra sponda della scienza ufficiale?
Quali metodi usa per propugnare teorie?
Quali esperimenti, osservazioni o qualunque altra cosa o strumento usa?
Dove sono le spiegazioni e le istruzioni per ripetere i suoi risultati?
Di cosa stiamo parlando se non di esperimenti, osservazioni, falsificabilità che dovrebbero essere a disposizione di tutti quelli che vogliono approfondire e studiare questi dati?
O piuttosto stiamo parlando di idee campate in aria, un pò new age, senza alcun dato o studio che non sia un misero filosofeggio sui massimi sistemi?
D'altronde quanto sarebbe difficile per questi pseudo scienziati armarsi di anni di studio statistico, biologico e antropologico, e anni di osservazioni e studi pazienti e certosini come avrebbe fatto il nostro Darwin?
In definitiva, al di la della "scienza ufficiale" (che è scienza e basta) come si può pretendere di ottenere risultati senza applicarla?
Mah.

Teodoro Di Stasi ha detto...

O cavolo! Volevo proseguire sulla faccenda dei Crop Circles e stavo solo aspettando di avere tempo per postargli alcune cosucce interessanti, come ad esempio la formula che spiega perchè un irraggiamento EM non può allettare le spighe senza distruggere tutto quello che trova (venne presentata a Firenze in anteprima da Andrea Barucci nel 2003, davanti a Dupier che sedva al mio fianco e che strabuzzò gli occhi...)...o uno studio (sempre inerente laser/maser che stavamop discutendo e a seguito e complemento di quello già segnalato sulle EM usate come deratizzanti..). Ma non solo...è da tempo che ho un'iunteressantissima **mazzata** da dare a tutti i sostenitori delle "anomalie" alla BLT&Co (allugamento dei nodi, e altre) ...che ho riscontrato in un cerale del tutto sconosciuto agli (pseudo)esperti sui Crop Circles, in maniera del tutto casuale perchè xcercavo informazioni su altro. Si tratta del Teff (eragrostis teff...).
Peccato, ma non demordo: ho in mente da tempo di aprire un blog dove mettere tutto :-))

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...