domenica 7 dicembre 2014

Valutazione dei disastri (UPD)

Corretto un link ed aggiunti altri

Mi è capitato di leggere su Facebook un commento relativo a Chernobyl, e mi è venuta la curiosità di andare a verificare un paio di cose.

Il sito della World Nuclear Association parla di 'progettazione difettosa' e di 30 morti per avvelenamento da radiazioni.

La Wiki inglese parla di 31 morti e di un numero non ancora definito di morti dovute alle radiazioni.

La stessa pagina si riporta un link ad altra pagina Wiki che parla di 'meno di 60' morti dirette e 'casi di' tumore alla tiroide.

Un'altra pagina Wiki, la 'simple English', riporta 56 morti accertati (47 lavoratori e 9 bambini) e dice che il report AIEA stima in altri 4000 i possibili decessi a lungo termine legati al disastro.

La Wiki italiana parla di '65 morti accertati e stima altri 4 000 decessi dovuti a tumori e leucemie lungo un arco di 80 anni che non sarà possibile associare direttamente al disastro'.

Lo studio citato da Wiki (sia ITA che ENG), consultabile qui, riporta numeri (pag. 21, General conclusions) vicini a quelli riportati dalla prima pagina Wiki inglese che ho riportato, e conclusioni non particolarmente allarmistiche (...the vast majority of population need not live in fear of serious health consequences...).

 Se si vanno a leggere i report di associazioni non governative, le stime dei morti sono molto diverse. Chi parla di 30 o 60 mila morti, e chi di 6 milioni (stimati in 70 anni). Questo documento di Greenpeace riporta numeri attribuiti ad enti governativi che non riesco a confermare nelle fonti ufficiali, e riporta statistiche particolarmente allarmistiche.

Insomma, un disastro di sicuro, ma quanto grave sembra dipendere anche da chi riporta le cose...

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...